Dopo più di 10 anni dal loro rilascio, Windows Server 2008 e 2008 R2 si concedono il meritato riposo: dal 14 gennaio 2020, infatti, Microsoft non fornirà più supporto per queste versioni server, in modo da concentrarsi su tecnologie più innovative.

Inoltre, anche per Windows 7, uno dei sistemi operativi ad oggi più diffuso, la Microsoft ha scelto lo stesso destino.

Questo significa che sia Windows 7 che Server 2008 continueranno a lavorare, ma Microsoft non provvederà più all’assistenza tecnica e soprattutto non rilascerà aggiornamenti software e di sicurezza.

Per questo motivo pc e server saranno più vulnerabili all’attacco di virus e malware.

Il consiglio di Microsoft è quello di passare a sistemi più evoluti e aggiornati, in modo da avere la certezza che i tuoi dati siano sempre al sicuro.

 

Manda in pensione i tuoi vecchi dispositivi!

I nostri esperti ti aiuteranno a scegliere il supporto più adatto alle tue esigenze

Contatti

 

 

ATF è certificata Microsoft e Select Expert Fujitsu