L’offerta di storage basata su tecnologia flash ha caratterizzato il mercato di questo inizio 2015. Per proteggere le aziende dai rischi di perdita di dati causate da disastri, senza costringerle ad aggiungere complessità alle rispettive infrastrutture ICT, abbiamo ampliato la gamma di soluzioni con il nuovo sistema Fujitsu Storage Eternus DX200F che garantisce le più alte performance presenti sul mercato a un costo accessibile e funzionalità di failover che trasferiscono i dati e assicurano la continuità operativa.

I server più veloci e le connessioni di rete in tutto il mondo non sono di grande aiuto se i sistemi di storage non possono leggere o scrivere dati ad un ritmo rapido. Molti sistemi all-flash hanno prestazioni limitate per quanto riguarda l’alta disponibilità e il disaster recovery. Il sistema ETERNUS DX200F è la scelta perfetta per le applicazioni che richiedono prestazioni elevate per garantire i tempi di risposta più rapidi e la soddisfazione degli utenti. A differenza dei costosissimi All-flash Array basati su architetture di sistema proprietarie con componenti flash realizzati appositamente, il nostro ETERNUS DX200F fa leva sull’architettura ad alte prestazioni della famiglia storage ETERNUS DX RAID e sulla convenienza economica degli SSD standard. Questa combinazione si traduce nella più alta accelerazione applicativa del settore a livelli di costo decisamente più bassi.

Quando si tratta di dati mission-critical, una configurazione a prova di disastro è un must. In caso di disastro, il failover verso il sistema sopravvissuto o verso il sito secondario avviene automaticamente, senza bisogno d’interventi da parte degli amministratori di sistema, in modo pienamente trasparente verso gli host e l’applicazione. Tutti gli accessi agli applicativi sono mantenuti in tempo reale, mentre tutti i sistemi presenti nell’ambiente ad alta disponibilità possono continuare a funzionare nel corso delle normali operazioni standard. La soluzione supporta anche il failover manuale, utile in caso d’interruzioni programmate, test dei piani di disaster recovery e aggiornamenti, senza nessun disservizio.